Building Automation

Building Automation

Si fa spesso un gran parlare di risparmio energetico riferito ai sistemi B.A. (domotica come più semplicemente viene chiamata da tutti i proponenti) ma pochi sanno proporre soluzioni concrete efficienti ed efficaci. Questo perchè molti sistemi "commerciali" sono stati sviluppati più per catturare l'attenzione del cliente finale con funzioni molto appariscenti, poco flessibili, a protocollo chiuso e spesso poi dimenticate perchè non di reale utilizzo e semplificazione operativa senza veramente apportare innovazioni tecniche.

Secondo noi la valutazione dell'impatto economico nella realizzazione di un impianto di B.A. deve tenere conto anche dei benefici (in termine di prestazioni dell'impianto stesso e di risparmio) senza i quali l'impianto B.A. si traduce solo in maggior costo e maggior “fastidio “.

Per ottenere questi obbiettivi è sicuramente necessario utilizzare protocolli aperti nei confronti anche delle altre aziende presenti sul mercato.

Ecco dove è possibile intervenire con queste tecnologie:

  • Controllo accessi e presenze anche con tecnologia transponder;
  • Controllo accessi e/o gestione di comandi vari anche tramite telefonia cellulare o fissa;
  • Gestione termoregolazione locale di vari ambienti;
  • Controllo di impianti tecnologici in genere (caldaie, gruppi frigo, trattamento aria, impianti idraulici, elettrici, antifurto, videosorveglianza);
  • Gestione e controllo del risparmio energetico, delle risorse idriche, elettriche, gas, ecc;
  • Gestione di scenari illuminotecnici (comando e/o regolazione con Dimmer, soluzioni DMX512, sistemi DALI, ecc);
  • Controllo luci di emergenza;
  • Controllo di sistemi di rilevazione ed allarme incendio ed intrusione;
  • Supervisione e comando dell'impianto attraverso applicativi Microsoft® (Visual Basic, Office) e quindi direttamente da PC, Notebook, Palmari, ma anche Iphone, Telecomandi IR universali, Touch Screen, ecc.